Workshop e Artisti

Verticalismo

  

Dove il costante disequilibrio ci porta a trovare l’equilibrio!

Questo stage intensivo di verticali è per chi vuole migliorare la sua tecnica della verticale o per chi vuole fare i primi passi in questo mondo… sulle mani.

Vedremo gli esercizi base della verticale, streching, forza e postura. Cercheremo di conoscere il nostro corpo come strumento per suonare delle note acrobatiche. Lavoreremo sull’equilibrio e la linea del corpo in verticale.

L’obiettivo del workshop è fornire all’allievo, dei concetti e degli strumenti, che gli permettano di continuare il suo allenamento e/o ricerca in modo autonomo.

Siete tutti invitati a giocare guardando “Il mondo alla rovescia”.

con Gaby Corbo 

Attrice, acrobata, clown, insegnante. Un artista a 360°, specialista in verticali.

Si è formata nella “Escuela de Circo Criollo de Argentina”, approfondendo diverse discipline: acrobalance, verticali, tessuti aerei, trapezio individuale ed in coppia.

Frequenta anche diversi corsi di Clown, Commedia dell´arte e teatro e la “Escuela Nacional de Arte Dramático”.

Nell 2008 si trasferisce in Italia e studia sartoriateatrale nell’Istituto di Moda Mara Scalon e teatro fisico nell’Atelier teatro fisico diPhilip Radice.

Dal 2014 frequenta i seminari di Training e Script Analysis con Michael Margotta (Actors Studio)

Gaby Corbo ha lavorato condiverse compagnie di circo teatro, tra cui “Circo Chico”, “CircoVachi”, “Circo Circacho” e “Mujeres al borde”, insieme a questi rappresenta e realizza performance in vari circhi Argentini e Brasiliani.

Nel 2006 presenta il suo primo spettacolo solista Mani. Negli anni successivi arrivano altri spettacoli: Pretty Limo, Geppetta (spettacolo medievale), Senza indirizzo (con il quale vince il concorso Cantieri di strada della FNAS nella categoria “Uanmenscio”), Tan-Go e gli spettacoli Comikesk e All’incirco Varietà insieme al comico Domenico Lannutti.

Negli anni Gaby Corbo si perfeziona anche come formatrice per stage di verticale, acrobatica a due, trapezio e tessuti aerei


Ruota di Cyr

l’utilizzo di un attrezzo meraviglioso: la ruota di Cyr.
Un attrezzo insegnato solo nelle scuole di circo ma che finalmente sarà accessibile a tutti, soprattutto a chi non lo ha mai utilizzato,
Poesia, prestanza atletica, equilibrio e danza, dall’uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci alla realtà dell’arte di questa disciplina circense. Una ruota di metallo che gira nello spazio sulla quale si possono fare acrobazie incredibili!
Il Workshop di Cyr Wheel è adatto a ragazzi/e ed adulti
a chi vuole IMPARARE o semplicemente PROVARE questo strumento,
Durante il  workshop si affronteranno i principi basilari e le tecniche primarie per imparare a manipolare e volteggiare nella Cyr Wheel con i primi passi come il waltz, lo skate e il compass.


La Ruota verrà fornita dall’Insegnante e si consiglia l’utilizzo di scarpe da ginnastica e di ginocchiere.

con Mattia Toso 

in arte b.boy Skianti, nasce a Padova, classe 1984. Si avvicina Al Breakin’ nel 2000 unendosi al collettivo “Anti Gravity Worlds (AGW)”, crew di breakers padovani, impegnati da vent’anni nella scena hip hop patavina e da diversi anni nell’organizzazione di eventi e contest. Nel 2004 ottiene una borsa di studio presso la scuola di danza “Step! don’t move”- Pd, diretta da Debora Ferrato e inizia lo studio delle danze accademiche. Co-coreografo e ballerino della crew “Aayla”, porta il breakin’ all’interno di essa e, tra il 2010 e il 2013, vince le maggiori competizioni a livello nazionale, trovandosi a competere con le principali crew italiane ed internazionali nella finale mondiale di “StreetFighters”, per tre anni consecutivi. Negli anni, Mattia si avvicina alla Ruota Cyr, disciplina circense per la quale viene notato e richiesto per diversi spettacoli. Attualmente, dal 2015 è co-direttore artistico del Centro Studi di Danze Urbane “Atelye54 a.s.d.” – Padova (Pd) e della compagnia di danza della stessa.


Hula Hoop 

Giocoleria, ginnastica e danza insieme per giocare e creare evoluzioni e coreografie con uno o più cerchi. Interessa tutte le parti del corpo e sviluppa coordinazione equilibrio ed eleganza dei movimenti.

con Paola Berton

E’ una performer e insegnante di hula hoop e cerchio aereo. Ha insegnato nelle maggiori hula hoop conventions all’estero e organizza regolarmente workshop intensivi. E’ l’ideatrice e organizzatrice dell’Italian Hoop Connection, il retreat che si tiene in Italia a luglio dal 2010. Da alcuni anni propone corsi di formazione per insegnanti di hula hoop dance e hoop fit, per diffondere il suo metodo di insegnamento basato sulla frammentazione dei movimenti, su un allenamento efficiente e una forte empatia con gli allievi.


Tessuti Aerei

Perfezionare la tecnica partendo dalle capacità già acquisite di ogni allievo. Si impareranno nuovi esercizi per migliorare la preparazione fisica sull’attrezzo ed una solida tecnica. Analizzeremo la meccanica e l’anatomia del lavoro aereo per un movimento efficiente per arrivare a perfezionare i movimenti nel montaggio di nuove figure e cadute. 

La pratica dei tessuti aerei è un’arte complessa quanto affascinante. L’artista e l’atleta convivono nella stessa persona che, senza sforzo apparente, usa teli di stoffa appesi al soffitto per salire, lasciarsi cadere, fermarsi a mezz’aria e creare forme geometriche allineando e incrociando la tensione muscolare del corpo e i teli che la sostengono.
Il workshop è rivolto anche a principianti e a chi si vuole affacciare a questa disciplina, oltre che a atleti già in possesso di una base. Si lavorerà sulle capacità del singolo lavorando sulla pulizia di trick già conosciuti e l’apprendimento di nuovi esercizi. .

con Caterina Pio 

Dalla danza contemporanea al mondo del circo

Caterina inizia a studiare acrobatica aerea a Bologna, utilizzando come primo strumento il tessuto aereo. Abbandona poi il suo lavoro più “stabile” presso il Teatro del Baraccano per dedicarsi interamente al circo e proseguire la sua formazione e il suo lavoro come acrobata in giro per il mondo.

Come insegnante ha collaborato nell’ultimo anno con la Pole Dance Parma e tenuto seminari intensivi di tessuto presso il Centre Pere Sablon a Montreal, l’associazione Pindaro Acrobatica Aerea a Pesaro, Gablis Circus a Napoli, e Aria di Circo ad Ancona, continuando a studiare e lavorare in Italia e all’estero, esplorando varie sfaccettature del fluido mondo circense.

Oltre ai tessuti, Caterina lavora anche su corda e cinghie aeree.


Cerchio Aereo  

Workshop multi livello rivolto a chi vuole provare a cimentarsi con il cerchio aereo e per chi ha già un po’ di esperienza e vuole imparare e approfondire nuove figure.

In questo seminario la prima fase del lavoro si concentrerà sul riscaldamento e potenziamento del corpo a terra in preparazione al lavoro sull’attrezzo. Gli esercizi utilizzati saranno mirati a migliorare la qualità del movimento e delle linee acrobatiche . L’obiettivo sarà quello di affrontare uno studio intensivo e approfondito partendo dalle nozioni di base. Come primo step lavoreremo su vari modi di salire e scendere dall’attrezzo, quando avremo preso confidenza cominceremo a sperimentare figure sia basiche che complesse caratterizzate da elementi di forza e tenuta.

In fine per concludere il workshop svilupperemo una sequenza utilizzando le figure affrontate in precedenza. Inizieremo a legare gli elementi imparati per raggiungere una propria autonomia, sfruttare un linguaggio più personale ed interpretativo e arricchire il bagaglio tecnico di ciascuno a seconda del livello.

con Laura Ugolini 

Dalla scuola di Circo di Buenos Aires fino a Mosca è specialista in danza verticale.. “Con la testa e il corpo tra le nuvole…”

Dolcezza, tranquillità e serenità unite a forte determinazione e coraggio fanno di Laura un insegnante e performer artistica capace di trasmettere ai propri allievi motivazione e il giusto metodo di lavoro. Ginnasta artistica persegue la sua carriera con impegno e passione entrando nella scuola di circo di Buenos Aires dove inizia la sua formazione come artista circense, prosegue i suoi studi in  importanti scuole internazionali come quella Nazionale di Mosca.

Lavora come artista in numerose compagnie italiane, spagnole e Festival internazionali di circo ed eventi in tutta Europa utilizzando diversi attrezzi aerei e di danza verticale: trapezio, tessuti aerei, corda, cerchio, catena, cubo e tutto ciò che è movimento in appendimento.

La danza aerea/verticale per me

La danza aerea per me: Con la testa e il corpo tra le nuvole!
L’aerea unisce poesia e tecnica circense per creare momenti che lasciano con il fiato sospeso e, per una manciata di minuti, danno la magia di dimenticarsi di tutto il resto.
I continui stimoli e le numerose occasioni mi hanno portato a viaggiare, lungo un percorso ricco di sfide e soddisfazioni  che non finisce mai.

La volontà, il duro allenamento e il coraggio continuano a regalarmi grandi soddisfazioni.
L’ aria è l’elemento delle discipline aeree del circo, che con tanta passione ho deciso di insegnare. In aria ci possiamo muovere, danzare, conoscerci  attraverso degli attrezzi tessuti, cerchio, trapezio e tanti altri,  questi  sono un mezzo, un mezzo semplice come stoffa, barre di ferro e corde, ma nella loro semplicità non finiscono mai di stuzzicare la nostra fantasia, ci suggeriscono idee, immagini e possibilità, nella scalata verso l’alto. La danza aerea è una forma d’arte,  ricca di significati e immagini simboliche antiche, il fascino e il desiderio di volare che da sempre è presente nell’uomo.